Dietro alle quinte del banco di Beneficenza della Festa di Sant’Antonio - La lettera di Silvana Maffini

20.6.2017

Io sono Silvana Maffini.

 

Mi hanno chiesto di dire due parole sul banco di beneficenza, allestito come sempre la festa di Sant’Antonio. Io più di tutto sarei l’addetta alla vendita dei biglietti, ma quest’anno don Augusto ha voluto fare le cose più in grande, avendo invitato due vescovi, Mons. Luigi Bettazzi, emerito di Ivrea e il nostro arcivescovo Mons. Marco Arnolfo.

 

Così nel salone del banco di beneficenza abbiamo fatto due rinfreschi e alla fine della processione offerto a tutti bibite e gelati. Mi è parso che la gente abbia apprezzato.

 

Per il banco in sé, tutto il merito va a Silvana Ferraro che, già a partire da questo inverno, ha incominciato a preparare i regali, insacchettandoli, e anche ad appenderli in bella vista.

 

Questo è un lavoro molto lungo e meticoloso ed è stato fatto tutto da lei e da sola.

La grande fatica è poi disfare il banco, tutto da mettere ordinatamente negli scatoloni, ritirandolo per il prossimo anno.

 

Un grazie va anche a tutti i volontari, che si sono messi a disposizione per cercare i numeri dei biglietti e per consegnare i premi.

 

Con questo spero di avervi detto tutto, vi ringrazio ancora e ciau

 

Silvana

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload