Facciamo fiorire i nostri rioni: la seconda edizione domenica 18 marzo!

Il patrimonio ambientale in cui viviamo è proprietà di tutti e tutti contribuiamo alla sua
preservazione. Invece, spesso accade che lo si percepisca come una terra di nessuno, una
scenografia sbiadita della nostra vita quotidiana. Questo atteggiamento è alla base di ciò che
normalmente osserviamo: degrado, incuria, abbandono di spazzatura, silenziosa presenza di
inquinanti.
Solo riconoscendo l’effetto delle nostre azioni sull’ambiente, possiamo comprendere la portata dei nostri gesti e adottare dei comportamenti virtuosi, Se l’ambiente che ci circonda è bello, ciò genererà dei sentimenti positivi anche in noi stessi.
Ma oggi il limitarci a impattare il meno possibile sul territorio è insufficiente: dobbiamo occuparci dei luoghi in cui viviamo, siamo chiamati a invertire una tendenza, dobbiamo prenderci cura del nostro giardino fuori dalla porta di casa...il quartiere.

 

I Comitati dei rioni Isola, Canadà e Cervetto hanno deciso di unire le forze per affrontare un
problema comune: il verde dei rioni periferici. Già questo fatto ha una portata rilevante: i comitati insieme possono aumentare le proprie forze e, in questo modo, possono produrre effetti di maggiore portata. Ciò che accumuna i rioni appena citati è lo scolatore Cervetto, un corso d’acqua che con gli anni è diventato una discarica a cielo aperto di immondizia, elementi di arredo, scarichi industriali e di utenze domestiche. Ma a ben guardarlo, la fauna vive (o meglio sopravvive) sulle sue acque, Provate a soffermarvi ad ammirare le anatre che vi transitano cercando di evitare accuratamente i sacchi di immondizia incastrati tra i fondali. Sono le testimoni della resistenza in atto...sono il simbolo della volontà di rinascita di questi luoghi. I rioni inoltre presentano numerose aree verdi, che sono oggetto di incuria, e per questo poco fruite. La nostra convinzione è che un territorio più gradevole genera sentimenti di cura del territorio e di appartenenza ai luoghi.

 

Per iniziare ad affrontare questo ampio problema, in accordo e con il supporto dell’Ufficio Tecnico del Comune, è stata indetta per domenica 18 marzo 2018 la manifestazione “Piantiamo dei fiori dei nostri rioni” in cui gli abitanti saranno invitati a piantare erbe aromatiche e piante sempreverdi in alcune aree preventivamente individuate. I cittadini sono chiamati a riunirsi alle 11 di domenica presso i giardini del Palapregnolato di via Restano, muniti di paletta, annaffiatoio e piante. Le piante che si consiglia di portare sono: lavanda, rosmarino, timo, photinia, eleagnus, pitosforo e juniperus.

 

L’evento sarà ripreso nei giorni successivi dalla scuola dell’infanzia Isola, in cui i bambini, i primi fruitori dell’ambiente, pianteranno dei fiori presso i punti verdi del giardino scolastico.

 

L’iniziativa parte dall’Isola, ma vorrebbe coinvolgere successivamente i rioni vicini e..., come
sempre, sarà un momento di festa e di sguardo positivo e fiducioso verso il futuro.

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload