Il progetto di riqualificazione dei magazzini comunali nei pressi del Centro Incontro

 

Il progetto individua già con il titolo dell'intervento la finalità che l'amministrazione intende attuare ovvero " rifunzionalizzazione immobile ex mattatoio comunale di via restano - adeguamento delle infrastrutture destinate ai servizi didattici per l'università" questo intervento rientra nei progetti presentati  a seguito della candidatura del bando per la "Riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie" - DPCM  del 25 maggio 2016. 

 

Cenni storici: gli edifici sono stati progettati nel 1891 dall'ing. Marocchino con funzioni sia di stalle e macelli sia di allogi del personale e relativi uffici amministrativi;

nel 1963 con l'apertura del macello in corso Magenta il complesso viene destinato ad ospitare i magazzini e officine comunali.

 

L'obiettivo del progetto è quello di recuperare gli edifici mantenendo l'architettura originale destinandoli a spazi per l'Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro dipartimento di Scienze dei Materialie Innovazione Tecnologica.

 

Con il recupero dei padiglioni esistenti e la chiusura degli spazi intermedi attraverso la copertura con nuove capriate e la chiusura in vetro degli spazi liberi tra edificio e edificio consentirà di disporre a lavori ultimati di una superfice di circa 1500 mq.

La spesa prevista per l'intervento è di circa 2 milioni di euro. 

 

Il vincolo per la partenza dei lavori è la sottoscrizione dell'accordo stato / comune per il finanziamento dei progetti presentati dal Comune di Vercelli,dopodichè partiranno i tempi per la progettazione esecutiva e successiva gara di appalto. La previsione è autunno 2017 confidando nelle risorse del bilancio statale...

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload