In visita al Santo: pellegrinaggio alla Basilica di S.Antonio di Padova

 

Il tradizionale pellegrinaggio a Padova si ripete ormai da anni. E’ la fede in questo Santo, tra i più amati e venerati, che ci smuove per raggiungere le fonti della sua spiritualità. Così martedì 16 maggio u.s. una cinquantina di pellegrini delle parrocchie di S. Antonio, del S. Cuore di Gesù  e di S. Cecilia – Caresanablot  hanno vissuto, nella mattinata, il loro pellegrinaggio ai luoghi del Santo (Padova) e nel pomeriggio al Santuario Mariano del Monte Berico (Vicenza).

 

Due luoghi carichi di storia e di fede. E il nostro gruppo ha vissuto intensamente sia la visita alla tomba del Santo,  affidandogli le proprie preoccupazioni personali e familiari, sia la partecipazione attiva alla S. Eucaristia, celebrata all’altare Maggiore del Santuario con altri pellegrini desiderosi, anche loro, di mettersi con l’aiuto del Signore sulla strada di S. Antonio.

 

Nel pomeriggio un religioso dei Servi di Maria ci ha guidati alla scoperta del Santuario Mariano del Monte Berico.  Tramite la storia, la religione,  l’arte, la cultura e la politica, la guida ci ha fatto gustare la bellezza di questo Santuario, ma soprattutto la devozione a Maria quale Madre di Misericordia, che assunta in cielo, non ha terminato la sua missione di salvezza, ma con la sua molteplice intercessione continua ad ottenerci grazie per la nostra salvezza.

 

Anche il viaggio sul pullman è stato arricchente, sia per instaurare  nuove conoscenze, sia per vivere insieme il Santo Rosario, senza dimenticare la gioia e la serenità che contraddistingue il cristiano, anche con le barzellette che si sono raccontate dai vari partecipanti. Un grazie quindi a tutti!

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload