L’Isola come…B come “Befana Unitaria”

23.5.2017

B come un sacco di cose: B come “Botteghe”, B come “Bar”, B come “Buco della bomba”, B come “Bagno nei fossi”, B come il mio nome, anche se qui al rione Isola, per tutti io sono “Labetti”, così, come fosse un unico nome: “Labetti” dell’Isola.

 

Tutte B degne di nota che certamente ritroveremo in varie vesti nei racconti a venire, perché questa volta, la vera B, mi è venuta in mente domenica 7 maggio, durante la terza edizione della festa del nostro rione “L’Isola che c’è”.

Era dal mattino che, anche se più o meno indaffarata, i ricordi si affacciavano, uno dopo l’altro. Frequentando la parrocchia, non poteva essere l’impatto che ti dà il calpestare gli angoli della tua infanzia, non era quello, per lo meno, non solo quello.

C’era un’atmosfera particolare con la presenza di Bruno Niemen coi burattini, i dischi di vinile, le tante bancarelle con le più svariate forme d’arte. Anche il fatto, anzi, soprattutto il fatto, che la festa organizzata dal Comitato si svolgesse in parrocchia, anche il fatto che la prelibata cucina dei rioni fratelli Canadà e Cervetto si accompagnasse ad un cous-cous, cucinato divinamente dalle nostre amiche marocchine (Hannas e la sorella), e che noi, appartenenti alle istituzioni più svariate del rione, fossimo tutti insieme ad aiutare. Per questo e per molto altro, seduta sui gradini dell’oratorio, in compagnia di un felice Don Augusto, aspettando di sentire cantare le piante (Sì, avete letto bene, alla nostra festa cantavano anche le piante!), mi è venuta in mente una tradizione iniziata proprio in questo luogo, nel lontano 1974: la “Befana Unitaria”.

 

Ecco! C’ero arrivata! L’analogia con l’Isola che c’è, lo stesso spirito di unità.

Mi sembrava di vedere il sorriso di Padre Angelico e di Padre Gaudenzio. Il collegamento era quello giusto. Arrivata a casa corro subito alla ricerca di un bollettino rionale, l’antenato del nostro blog, ecco, un’edizione del ’78, trovo quello che cerco.

Padre Angelico continua a sorridermi.

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload