Isola dei libri: chiuso per ferie

 

Da questa settimana lo Scambialibri dell’Isola chiude per ferie e mi sembra pertanto utile aggiornare i nostri amici sulle novità dell’ultimo periodo.

 

A seguito di una serie di donazioni il nostro patrimonio librario ha superato i 2000 volumi, come potete anche constatare dall’elenco dei libri aggiornati al 21 luglio, disponibile sulla pagina del nostro blog. Si tratta di una mole di libri considerevole ed è per questo che abbiamo deciso di chiudere con le donazioni e accetteremo da ora in poi solo scambi.

 

Nell’ultimo periodo sono arrivati anche per mezzo dei cambi una serie di libri molto interessanti e chiunque è venuto a trovarci ha potuto cercare da solo qualcosa che gli piacesse oppure chiedere un suggerimento. Tra i tanti che sono venuti a trovarci ci sono stati anche alcuni studenti alla ricerca dei testi da leggere per le vacanze estive e che hanno trovato presso di noi quello che cercavano semplicemente portandoci qualche altro romanzo.

 

Mentre vi scrivo queste righe vi immagino in un caldo pomeriggio assolato, magari all’Isola oppure in una località di villeggiatura e spero siate in compagnia di un bel libro. Vi sembrerà semplicemente un modo per ammazzare il tempo durante la grande calura, ma gli ultimi studi dimostrano che leggere vi darà grandi e inaspettati benefici anche fisici!

 

Uno studio dell’Università del Sussex che ho letto ultimamente affermava che esiste anche a livello cerebrale una profonda differenza tra leggere e fare altre attività come guardare la tv. Infatti quando leggiamo la descrizione di un azione, ad esempio di passeggiare al mare, i nostri neuroni si attivano come se l’azione la compissimo per davvero… quindi quando si dice che leggere si trasporta nel corpo del protagonista non si tratta di qualcosa di puramente mentale ma qualcosa di biologico. Si tratta quindi di un’attività non passiva come la tv, ma qualcosa di attivo, che stimola profondamente il nostro essere. Insomma leggere potrebbe darvi lo spirito di scalare una montagna o di correre la Maratona di New York!

 

Inoltre lo stesso studio rivela che la lettura è il miglior modo di rilassarsi, perché permette di isolarsi dal mondo circostante, di stimolare l’immaginazione e di emozionarsi. Tanto da sostenere che sia meglio della musica, di una passeggiata o di una tazza di thè (che per gli inglesi è veramente molto!!). La ricerca afferma che bastano 6 minuti di lettura al giorno per ridurre i livelli di stress del 68%.

 

Ma questo non è il solo beneficio, tanto che esistono dei veri e propri biblioterapeuti, che somministrano libri invece che medicine… E pare che queste “prescrizioni” siano utili per la cura di disturbi di lieve e media entità, come i disturbi dell’umore e del comportamento alimentare e le varie forme di dipendenza, dall’alcol alla ludopatia. Che sogno pensare che possiamo aiutarci e aiutare gli altri solo armati di libri!

 

Diciamo che basta questo per pensare che la lettura allunga la vita. Pertanto non abbandonate le buone abitudini durante le vacanze e vi aspettiamo a fine agosto. Noi cercheremo nel frattempo di rendere sempre più bello il nostro angolino dei libri e prepareremo tante sorprese per il prossimo anno!!

 

Buona lettura a tutti e buone vacanze!

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload