L'Isola degli autori incontra Remo Bassini

Venerdì 1 Dicembre al centro incontro di Via Restano, si è tenuto il secondo appuntamento de “L’Isola degli autori”, una serie di incontri con autori letterari vercellesi.

 

Dopo Franco Ricciardiello, è stata la volta di Remo Bassini, con cui abbiamo fatto una lunga e piacevole chiacchierata, durante la quale l’autore ha presentato il suo ultimo lavoro “La notte del santo”. Del santo perché in questo noir, ambientato tra Torino e resto del Piemonte, tutto inizia nella notte del 24 Giugno (San Giovanni).

 

Oltre a presentare il suo libro, Bassini ha dissertato, ampiamente sul mestiere di scrivere, di cui è anche insegnante in vari corsi di scrittura creativa: quindi ci ha raccontato tecnica, applicazione, sacrifici nella vita privata e lavorativa. Non bisogna infatti dimenticare che, prima di diventare giornalista e direttore de “La Sesia”, Remo ha fatto diverse cosette, dal lavoratore in turno a YKK e contemporaneamente studente universitario fino alla laurea, financo al portiere di notte.

 

Ci ha raccontato che da bambino ha deciso che voleva diventare uno scrittore (non un pompiere o un astronauta come molti bambini sognano), ma ovviamente, per realizzare un sogno, oltre ai sacrifici, caparbietà e costanza, ci vuole talento e Bassini ha dimostrato di averlo.  I suoi romanzi dimostrano la capacità di esplorare terreni molto diversi: addirittura in “Vegan la città di Dio” il giallo si fonde con tematiche sull’alimentazione, inquinamento, pesticidi e critiche alla multinazionali del farmaco. Inoltre a molti lettori restano impressi alcuni personaggi esemplari dei suoi romanzi e, quando il lettore si innamora del personaggio del romanzo e vorrebbe continuare a seguirne le vicende, vuol proprio dire che lo scrittore ha colpito nel segno. È quello che capita in “La notte del Santo”, un giallo atipico, dove, mentre scorre la trama del noir, c’è la vita di “Aziz”, il commissario Dellavita, con i suoi problemi familiari. Di questo personaggio, incasinato tra mogli e figli, appassionato di Tenco e De André, che ha molto dell’uomo comune e meno dell’eroe, verrebbe voglia di leggerne ancora in un prossimo romanzo.

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload