La campagna dietro casa: un'Isola per camminare

 

Alla partenza, all'ombra della chiesa, si trova un buon gruppo di una cinquantina di persone, diversamente attrezzato: piedi con scarpe “da cammino”, biciclette , mountain bike, biciclette con traino-trasportino bimbi …

L'ora della partenza è fluida: tra le 17 e le 17.30; l'età dei partecipanti va dai 5 agli 80 o giu di lì... Di fatto si parte alle 17.30 e si va verso il cavalcavia della tangenziale in gruppi e gruppetti che chiacchierano allegramente. Il sole è ancora alto e si fa sentire, soprattutto su coloro che già l'hanno sperimentato la mattina alla Vercelli che Pedala (con coppa vinta dall'Isola!!!!!), ma la Daniela è arrivata carica di ombrellini giapponesi di carta dipinta : vezzosi  parasole che danno colore al gruppo che cammina …. verso fuori...  guardando avanti  a noi la città pare lontanissima: solo risaie, bordi verdi, canali e canaletti irrigui, strade bianche... e nessuna zanzara.

 

La Cascina Goretti ora Farm 1861 è isolata in mezzo al mare verde a quadretti: all'arrivo ci aspettano acqua fredda e tè alla menta: Grazie, ci voleva. Quello che ricordo come un rudere quando la guardavo dalla strada andando alla Cascina Vola, ora è un bell'edificio sede di una impresa vercellese, a pianta quadrata con un gran prato interno al posto dell'aia, una stalla con i soffitti di mattoni che pare una sala da ballo o un enorme salotto, un bar, la musica , i tavolini e le sedie di design in plastica (quanto mi piacciono...). C'è già gente arrivata in macchina (meglio noi che camminiamo e pedaliamo). Il signor Goretti ci racconta la storia della sua cascina, le sue attività, l'uso antico di ognuno degli edifici ( casa della famiglia, porcilaia, stalla, depositi, stanza per il formaggio,conigliere...una vera impresa agricola) e poi Negri ci racconta del suo libro: un racconto sempre affascinante della conquista delle 8 ore da parte  delle mondine... il passato parla chiaro e forte in questi luoghi …

 

E ' l'ora della merenda con taglieri che al solo vederli ti rendi conto che hai fame, birre, bibite, panini e quant'altro... e musica: è arrivata molta altra gente per l'aperitivo.

 

Il ritorno avviene alla spicciolata: noi siamo in tre e parliamo  di cultura, di cammini, di zanzare (stanno arrivando), della nostra città che propone un sacco di attività diverse. .. intanto che vediamo

di fronte a noi, dopo la striscia di verde e acqua, la nostra Vercelli.... che sembrava così lontana...

 

Bella quest'idea di fare camminate intorno e fuori dalla città... bella , rilassante, comunitaria... varrebbe la pena di metterne in calendario altre.....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

ULTIME NOTIZIE

16.5.2017

COLLABORATORI BLOG CERCASI

Nuovi bloggers per il sito cercasi: tutti coloro che vorrebbero scrivere, collaborare al blog, ricevere informazioni possono contattarci alla mail info@lavocedellisolablog. Scrittori fatevi avanti: Vi aspettiamo!

Please reload